Strumenti personali

Biblioteca di Scienze del Farmaco
Polo di Scienze, Farmacologia e Scienze farmaceutiche
This is just a brief note

Sezioni

Tu sei qui: Home / COSA CERCHI / contenuti-cosa-cerchi / Collezioni della Biblioteca

Collezioni della Biblioteca

ultima modifica 07/12/2017 09:23

La biblioteca possiede un considerevole patrimonio librario costituito da:

  • periodici (cartacei ed elettronici);
  • volumi monografici;
  • collezioni di farmacopee e repertori;
  • una collezione di volumi antichi-rari antecedenti il 1830;
  • una raccolta di Tesi di laurea;
  • una collezione di riproduzioni micologiche in cera di fine '800 opera di Egisto Tortori (1829-1893).

Le aree di interesse coprono prevalentemente la chimica e tecnologia farmaceutiche, la farmacologia e la tossicologia, la biochimica e la biologia cellulare nonché le bio- e nanotecnologie farmaceutiche e medico-sanitarie.

Il fondo di libri antichi proviene dall'Orto Botanico. I libri sono prevalentemente di ambito medico e farmacologico. Alcuni contenuti sono esposti nella mostra virtuale Medicamenta.

La biblioteca conserva le opere di Luigi Sabbatani, fondatore dell'Istituto di Farmacologia nel 1919. Le opere di Luigi Sabbatani o quelle con una sua nota di possesso sono descritte a catalogo (vedi).

La biblioteca ha ricevuto in dono dalla prof.ssa Giuliana Fassina alcune tavole botaniche acquarellate, dall'Hortus Elthamensis du Dillenius del 1732. Qui la descrizione a catalogo. Giuliana Fassina (Mirano-Venezia, 1932-1995), è stata Professore ordinario di Farmacologia e Farmacognosia, Facoltà di Farmacia, Università degli Studi di Padova. Primo direttore del Dipartimento di Farmacologia “Egidio Meneghetti” (1984-1986), per più mandati anche direttore della Scuola di Farmacia Ospedaliera e Coordinatrice del Dottorato di Ricerca in Farmacologia e Tossicologia. Vasta e poliedrica la sua attività scientifica, didattica e di ricerca.