Strumenti personali

Biblioteca di Scienze del Farmaco
Polo di Scienze, Farmacologia e Scienze farmaceutiche
This is just a brief note

Sezioni

Tu sei qui: Home / USA LA BIBLIOTECA / contenuti-usa-la-biblioteca / Sicurezza

Sicurezza

ultima modifica 12/03/2015 13:50

Tutela della salute e della sicurezza in Biblioteca

Per motivi di sicurezza i locali della sede di via Marzolo, così come tutti i punti di accesso all'edificio che la ospita, sono sottoposti a videosorveglianza.
La registrazione è affettuata per soli fini di sicurezza nel rispetto dell'ex art.13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (Dlgs. 196/03).

Primo soccorso
Il primo soccorso è l'insieme delle azioni che permettono di aiutare una o più persone in difficoltà, nell'attesa dell'arrivo dei soccorsi qualificati.
In entrambe le sedi è disponibile un pacchetto di medicazione contenente le dotazioni minime stabilite nell'Allegato 2 al DM 388/2003 (PDF). È inoltre disponibile una cassetta di primo soccorso contenente le dotazioni minime stabilite nell'Allegato 1 al DM 388/2003 (PDF) sia presso la portineria di via Marzolo, sia presso la portineria di Largo Meneghetti, 2 (ex Dipartimento di Farmacologia). L'uso dei presidi medici è riservato al personale addetto. In caso di necessità chiedere ai bibliotecari.

I numeri di telefono degli addetti alle squadre di emergenza e di primo soccorso sono esposti in entrambe le portinerie.

La Biblioteca dispone di 67 posti di lettura/postazioni informatiche complessivi, calcolati in base alle norme sulla sicurezza.
Non spostare le sedie da una sala all'altra e lasciare sempre liberi corridoi, vie di fuga e uscite di sicurezza.

In caso di terremoto
mantenere la calma e, per quanto possibile, non farsi prendere dal panico;
cercare riparo nel vano di una porta di un muro portante o sotto un tavolo;
stare lontano da scaffali, oggetti pesanti, vetri che potrebbero cadere addosso;
muoversi con prudenza;
non usare scale o ascensori;
non muovere persone ferite gravemente;
seguire le vie di fuga e raggiungere il punto di raccolta piu' vicino, come indicato nelle mappe (PDF);
non rientrare nell'edificio se non autorizzati;
stare lontano da impianti industriali e linee elettriche;
evitare di andare in giro a curiosare;
non usare telefoni/cellulari;
seguire le indicazioni degli addetti delle squadre di emergenza con giubetto giallo.

In caso di incendio
mantenere la calma e, per quanto possibile, non farsi prendere dal panico;
seguire le vie di fuga e raggiungere il punto di raccolta piu' vicino, come indicato nelle mappe (PDF);
non usare l’ascensore;
non aprire eventuali porte calde;
non portare al seguito zaini o oggetti vari;
non sostare in prossimità delle uscite di sicurezza;
non intralciare i soccorsi;
non rientrare nell'edificio se non autorizzati;
seguire le indicazioni degli addetti delle squadre di emergenza con giubetto giallo.

In evidenza

    Collage di immagini con segnaletica di sicurezza: in caso di emergenza mantenere la calma e dirigersi verso l'uscita di sicurezza-in caso di emergenza non usare l'ascensore-uscita di sicurezza-punto di raccolta-cassetta di primo soccorso-frase di anonimo "Meglio perdere un minuto nella vita che la vita in un minuto"

Testo Unico sulla Sicurezza e sul Lavoro (TULS), Ministero del lavoro e delle politiche sociali (PDF)
Mappe (PDF)